Quantiferon TB

Che cos’è

Il Quantiferon TB-2G è un test che si esegue diagnosticare la tubercolosi polmonare attiva e l’infezione da micobatteri non tubercolari o individuare una infezione latente di tipo tubercolare.

Il Quantiferon affianca o può sostituire la reazione intradermica della Mantoux per la diagnosi della tubercolosi.

Il test Quantiferon si usa anche in reumatologia per lo screening di pazienti tubercolina positivi in trattamento con farmaci biologici o candidati al trattamento, quando, si vuole:

  • confermare l’infezione da micobatteri tubercolari;
  • escludere falsi negativi alla intradermoreazione di Mantoux;
  • svelare una condizione di tubercolosi latente;
  • escludere falsi positivi (in particolare nei soggetti vaccinati con BCG);

perché nelle prime tre condizioni il paziente prima di essere trattato deve seguire una terapia antibiotica.

Cosa misura

Il test del Quantiferon misura la quantità di interferone gamma prodotta dai linfociti T e dai monociti prelevati e messi a contatto con gli antigeni del Mycobacterium tuberculosis.

Quali informazioni si ottengono

Il risultato del test viene espresso in termini di positivo/ negativo, rispetto ad un cut-off universale per tutti i soggetti. La positività si ha in caso di soggetti con un’infezione tubercolare in atto o latente; i soggetti vaccinati sono negativi.

Per saperne di più:

> https://www.cdc.gov